Sport

Cosa Cerchi?

PALESTRE
ASSOCIAZIONI SPORTIVE
SCUOLE DI DANZA E TEATRO
RENDE CALCIO

Il Rende Calcio 1968 Srl è una società calcistica italiana con sede nella città di Rende. Milita in Serie C, il terzo livello del campionato italiano di calcio. Fondata nel 1968 (e rifondata nel 2007 in seguito alla cessione del titolo sportivo), conobbe i sui periodi d’oro negli anni ottanta e nella seconda metà degli anni duemila, allorché militò stabilmente nei campionati professionistici. Il ripescaggio avvenuto al termine del campionato di Serie D 2016-2017, grazie alla vittoria nei playoff del girone I, ha consentito ai calabresi di tornare nel terzo livello professionistico dopo 33 anni di assenza. I colori sociali sono il bianco e il rosso ed il campo da gioco lo stadio “Marco Lorenzon”, inaugurato nel 1971.

 

Dalle origini del calcio a Rende fino agli anni settanta

I pionieri calcio nella città di Rende furono società come Emoli, Magdalone e Pisacane. Negli anni sessanta nacque la Costantinopolitana. Proprio da una fusione fra Costantinopolitana e Pisacane, nacque 10 giugno del 1968 la “Nuova Sportiva Rende”. Il primo allenatore fu Mario Portone, successivamente anche sindaco della città. Nel 1970 la N.S. Rende muta assetto societario diventando “Sesso Rende Football Club”.

Il primo campionato al quale il sodalizio prende parte è la Terza Categoria 1970-1971, vinta senza patemi. Verranno conquistati anche i successivi tornei di Seconda Categoria (1971-1972) e Prima Categoria (1972-1973), approdando dunque nel campionato di Promozione, allora massimo livello regionale. Nella stagione 1974-1975 il Rende concluse al secondo posto, perdendo lo spareggio promozione con la Paolana per 4-1 – giocato allo stadio Granillo di Reggio Calabria – davanti a 4 000, divisi equamente nel sostegno alle due squadre. La prima storica promozione in Serie D verrà conquistata vincendo il torneo successivo.